La natura a portata di tutti

slider-sito-foto-scuole13

LA NATURA ATTRAVERSO I SENSI               NOVITA’

Annusiamo, tocchiamo e ascoltiamo un bosco nella stagione invernale: raccogliamo emozioni e materiale. Impariamo ad interpretare le tracce che lasciano gli animali e rileviamo le impronte con il gesso. trasformiamoci in lupi, cervi e piante con un gioco di ruolo per costruire un bosco e la sua rete alimentare.

NELLA VECCHIA FATTORIA                NOVITA’

Conosciamo da vicino gli animali della fattoria e scopriamo i segreti degli allevatori. mucche, pecore e galline sono accanto all’uomo da molto tempo ma non a caso. Scopriamo perché. Sono molti gli animali da compagnia…sono proprio tutti adatti a vivere con noi? In primavera prendiamoci cura di asini e conigli, con palette, secchielli e carote. Che profumo ha il fieno?

slider-sito-foto-scuole12

UN MENU’ PER LA BIODIVERSITA’               NOVITA’

Aiutiamo la cuoca Isotta a preparare la cena per i Cavalieri della Tavola Rotonda. Iniziamo dalla spesa al mercato ma prima di trasformare verdura e frutta in succulenti piatti, divertiamoci a dipingere. Lo sai che con i cavoli si possono fare le rose? Il Cavalier Valletti ci guiderà invece alla scoperta della biodiversità delle mele: assaggiamole e valutiamole usando le emoticon.       A primavera  tutti fuori: possiamo cimentarci da esperti cuochi nel preparare curiosi giochi a base di frutta per le specie presenti al giardino zoologico. Per un giorno ci sostituiremo ai keeper dello zoo.

SENTI CHI PARLA               NOVITA’

Suoni, odori e colori per scoprire l’affascinante mondo del parlare senza parole. Una favola introduce il mondo del colore: con il face-painting diventiamo protagonisti della storia. Peli, penne e squame sono diversi non solo al tatto ma anche nei colori che servono per nascondersi o per farsi vedere. Il buio è il regno dei suoni e dei richiami: facciamo silenzio e ascoltiamo per capire cosa si dicono gli animali della notte. ognuno di noi è capace di comunicare senza parole: gesti, espressioni facciali e colori scelti per vestirsi. Tutto serve per narrare di sé. E alla fine tutti sul palco scegliendo un animale da rappresentare: carta, colla, pennelli per raccontare la storia che ti piace di più.

Posted in Laboratorio a più incontri.