Pinguini

Le storie d’amore dei nostri pinguini…una soap!

Sei anni fa abbiamo deciso di partecipare al progetto EEPs per i Pinguini dai piedi neri, poiché la popolazione sta diminuendo sempre di più in Sud Africa, loro luogo d’origine, tanto che la specie è indicata come a rischio d’estinzione dall’IUCN.

Così, oltre a finanziare la SACCOB che opera sul territorio proteggendo i pinguini e recuperando quelli che vengono coinvolti dagli incidenti con le petroliere, abbiamo accolto il primo gruppo di riproduttori assegnateci dal coordinatore europeo dell’EAZA e provenienti da uno zoo polacco. Appena arrivati abbiamo spedito le penne prelevate da ciascun soggetto al laboratorio di analisi del DNA, unico modo per conoscere il sesso in uccelli che non hanno differenze di colore o di taglia tra maschi e femmine. La risposta  è stata sconcertante: tutti maschi eccetto una, Milady! Possibilità di riproduzione praticamente nulla. Milady, invece, ci ha sorpreso e ha scelto con cura il compagno con cui ha costruito il nido in cui è nato il primo pinguino.

Una cosa era certa: non potevamo lasciarla da sola. Il coordinatore allora ha spostato 9 femmine da uno zoo francese e i giochi si sono riaperti tra richiami e danze. Adesso abbiamo coppie nidificanti e la stagione 2015 ha portato 2 nuovi piccoli. Ci sono anche coppie gay (sia femminili che maschili) come spesso accade negli uccelli sociali. Il nostro gruppo piano piano cresce per contribuire alla protezione di questi bellissimi uccelli.

pinguini uniti

Posted in Blog and tagged , , .