Occhio all’alieno: quando le specie diventano invasive

Occhio all’alieno, una campagna di sensibilizzazione organizzata da UIZA (Unione Italiana Zoo e Acquari), per far conoscere le problematiche legate al rilascio negli ambienti naturali di specie animali e vegetali provenienti da altri Paesi che rischiano di diventare specie invasive.

Specie aliene invasive

Sono tutte quelle specie che l’uomo introduce in un ambiente diverso dal loro Paese d’origine e che, se trovano le condizioni favorevoli, ben presto si diffondono e possono diventare “specie invasive”, cioè possono modificare l’ambiente in cui vivono a danno di altre specie. Nella foto una nutria (Myocastor Coypus).

Occhio all’alieno: quando le specie diventano invasive
Occhio all’alieno: quando le specie diventano invasive

ATTENTO A COSA ACQUISTI…UN ALIENO È PER SEMPRE! 

Le tue scelte hanno effetto sul mondo intorno a te, per evitare di incrementare il problema delle specie invasive, è importante seguire alcuni piccoli accorgimenti prima di acquistare un animale o una pianta per il tuo giardino.

  • Informati bene prima di scegliere un animale da compagnia, te ne dovrai prendere cura per tutta la vita
  • Per il tuo giardino non scegliere piante esotiche che si possono diffondere facilmente 
  • Fai attenzione quando pulisci l’acquario: pesci, piante e acqua potrebbero essere dispersi accidentalmente in natura
  • Non rilasciare animali o piante aliene nell’ambiente, ma portali ad un centro di recupero
  • Non importare piante e animali dall’estero: spesso è illegale e può essere molto dannoso per il nostro ambiente 

Ci sono specie invasive anche vicino a te. Non ci credi? Scopri la storia della testuggine palustre europea e della testuggine americana (aggiungere link ad articolo)

Una testuggine è per sempre!

Se vuoi avere maggiori informazioni sulle Specie Aliene Invasive leggi il documento redatto da Eduzoo, il gruppo educatori dell’UIZA.