Scuola primaria (3ª – 5ª classe)

 

slider-sito-foto-scuole2

 

 

LA FORESTA SOTTOSOPRA             NOVITA’

La deforestazione ha molte cause alcune riconducibili ai nostri stili di vita.Con un gioco allacciamo relazioni tra mondi in apparenza lontani per scoprire che alla fine tutto è connesso. Alberi presenti nelle nostre case: non tutto il legname utilizzato è sostenibile. Impariamo a fare la differenza e prendiamoci cura di alberi lontani. Attraverso la storia dei semi torniamo nelle foreste tropicali per scoprire come la sopravvivenza di un lemure è una garanzia per il nostro futuro.

FAMMI VEDERE LA TUA BOCCA… TI DIRÒ CHI SEI

C’è chi mastica e chi azzanna: osservazione e manipolazione di crani e denti. Catene alimentari e strategie evolutive: cos’è un ecosistema? Costruiamo mangiatoie artificiali per i piccoli amici alati. Viviamo un giorno da guardiano: prepariamo tronchetti per i lemuri e collane di cibo per i golosi ara.

SONO ATTERRATI GLI ALIENI          

Sono tanti gli alieni tra noi e in questo caso la diversità non è ricchezza ma impoverimento della biodiversità: testuggini dalle guance gialle, piccoli scoiattoli e pappagalli chiassosi liberati dalle case, si disperdono negli ambienti naturali e portano all’estinzione altre specie. Entriamo in azione per la tutela della natura.

IL SILENZIO DELLA FORESTA      NOVITA’

Le foreste sono sempre più silenziose: moltissime le specie oggetto di azioni di bracconaggio anche vicino a casa. Cosa ne sappiamo? Partiamo per un sorprendente viaggio nei Paesi tropicali: oltre alle fotografie, sappiamo cosa riportare? Passiamo davanti ad un mercatino e facciamo shopping. Spesso è possibile proteggere la Natura con semplici attenzioni ai nostri acquisti. Doganieri e turisti spensierati: con un gioco di ruolo sperimentiamo i nostri saperi.

BIODIVERSITA’ A TAVOLA

Prepariamo un pranzo per 2 ospiti illustri…dove sono finiti pomodori e patate? Al mercato non li abbiamo trovati! La biodiversità a tavola: come si è arricchita nei secoli e quali sono oggi le verdure e la frutta che non usiamo più? Scopriamo con il Cavalier Garnier Valletti la mela più buona. Facciamo la spesa: cosa compro? L’oroscopo delle verdure.

L’IMPRONTA CHE FA LA DIFFERENZA     NOVITA’

Ogni volta che andiamo in cartoleria, quando usciamo per una passeggiata o organizziamo una merenda con gli amici, possiamo fare la differenza per combattere il cambiamento del clima: tutto sta nel cercare di produrre meno CO2 possibile. Basta fare attenzione!Il gioco delle 3 erre è sempre attuale, ma a noi piace giocare a “Rifiuto il rifiuto”. Vuoi provare?

L’ACQUA NELLE COSE

Ogni volta che facciamo la spesa “consumiamo” acqua. Calcoliamo la nostra impronta idrica con un semplice strumento che ci aiuti a cambiare rotta: da “consumatori” a “conservatori” di acqua. Perché c’è poca acqua? Il clima sta cambiando…cosa possiamo fare? Acqua di mare: viviamo con un drammatizzazione il disastro ambientale causato dal naufragio di una petroliera.

SULLE TRACCE DELL’ORSO

Divertiamoci e rilevare le impronte dell’orso e seguiamo le sue tracce…fino ad incontrarlo. Per mettergli un collare e seguirlo nella foresta dobbiamo addormentarlo: come veri ricercatori usiamo siringa e cerbottana.

 

Posted in Laboratorio a più incontri.