PASSEGGIATA CON GLI SPECCHI

Una Passeggiata tra gli alberi

Avete mai provato a camminare tra gli alberi? Non una passeggiata nel bosco ma un muoversi agevolmente tra le chiome degli alberi. Qui al Giardino Zoologico lo abbiamo fatto con ben 1000 alunni delle scuole della nostra città che hanno aderito al progetto Traffici di Natura, dedicato al commercio illegale di legname e animali. Il percorso didattico è iniziato ad ottobre con il workshop rivolto agli insegnanti: Eleonora Mariano del PEFC ITALIA ha presentato i numeri delle importazioni illegali di legname in Europa, ma anche il valore del legno,  risorsa rinnovabile se proveniente da  foreste correttamente gestite e certificate. E’ stato il Colonnello Alessandro Bettosi della Scuola dei Carabinieri forestali di Sabaudia a raccontare storie di animali e bracconieri, storie che non provengono solo dall’Africa ma anche dai boschi italiani e che hanno come protagonisti lupi, orsi, pettirossi e falchi.

La formazione degli insegnanti è stata fondamentale per dare continuità alle attività di laboratorio realizzate in classe dallo staff della didattica del GZP. Declinate con materiali e contenuti differenti a seconda dell’età degli alunni, le esperienze proposte hanno avuto come messaggio la necessità di attenzione  al momento dell’acquisto del legno e dei suoi derivati (carta, carbonella o cippato per le stufe) che devono riportare sempre i loghi della certificazione (FSC, PEFC o Ecolabel). La stessa attenzione va messa quando si acquista souvenir realizzati con parti di animali nel caso di un viaggio all’estero. Per non incorrere in multe e non rischiare di essere complici inconsapevoli di bracconieri state sempre attenti alla certificazione che accompagna il souvenir, sia che sia di legno che di derivati animali (pelli, manufatti in pelle, conchiglie) Per saperne di più.

Arrivata la primavera tutti con il naso all’ingiù per camminare tra gli alberi…vi sembra un controsenso? Eppure grandi e piccoli hanno provato proprio a camminare con uno specchio sotto il naso per scoprire un mondo fantastico fatto di rami alti e bassi, foglie chiare e scure, sprazzi di cielo e raggi di sole che fanno chiudere un po’ gli occhi. Provate anche voi. E’ meraviglioso!

Posted in Blog.