Aperto tutti i giorni dell'anno

Leone africano

Panthera leo

I leoni africani sono estinti in Nord Africa e  in gran parte del Sudafrica dove sopravvivono nei Parchi nazionali del Kruger e Kalahari. sopravvivono in un numero stimato di circa 30.000 nelle aree a sud del Sahara. Le minacce principali sono le uccisioni da parte dell’uomo sia per difesa dei villaggi e del bestiame domestico, sia per trofeo ed uso delle parti nella medicina tradizionale asiatica. Il trend delle popolazioni di leoni in Africa è in diminuzione.

Classificazione IUCN

La IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura) classifica le specie viventi secondo criteri che tengono presenti il livello di minaccia di estinzione: la Lista rossa è uno strumento irrinunciabIle per coordinare le azioni di tutela della natura, un vero e proprio barometro della salute del nostro Pianeta.

eep

Progetto EEP

Questa specie è inserita nel programma EEP dell’EAZA (Associazione Europea degli Zoo e degli Acquari) per l’allevamento delle specie minacciate di estinzione.

Vive in: Africa a sud del Sahara

Come vive?

Dove vive?

I leoni africani vivono nelle vaste praterie e aree di savana ricche di prede. Sono presenti anche in aree boschive e semi desertiche ed esiste una popolazione di leoni sulle montagne di Bale, in Etiopia a 4.240 m.

Cosa mangia

Sono soprattutto le femmine che cacciano grazie al fatto che senza criniera sono meno visibili e possono avvicinarsi di più alle prede. E’ una caccia di gruppo e possono abbattere anche prede molto grandi tra cui zebre, gazzelle, impala, bufali e giraffe.

Chi lo mangia

https://www.zoodipistoia.it/wp-content/uploads/2022/03/CARD-Leone-1.jpg
https://www.zoodipistoia.it/wp-content/uploads/2022/03/CARD-Leone-3.jpg

Quanto vive

La vita media di un maschio è 9-10 anni in Natura, mentre le femmine possono vivere anche fino a 15 anni. Nei giardini zoologici la vita media è di 18-20 anni.

Quanti figli

Curiosità

Il leone è proprio un gran dormiglione: riposa per circa 20 ore al giorno e solo al calar del sera si sveglia per cacciare. Anche Sioux e Sarabi, i leoni del GZP, passano gran parte della giornata a dormire.

Gli animali che vivono nella stessa area geografica

Adotta un Leone

Finanzia direttamente i progetti di conservazione che sostengono proteggono gli animali nei loro habitat naturali. Adotta un leone, ci permetterai di finanziare l’Accademia per la fauna selvatica, molto attiva in Africa in azioni contro il bracconaggio.

Seguici! Sempre

instagram youtube