Aperto tutti i giorni dell'anno

Insieme in Madagascar

Nel nord est del Madagascar il gruppo di primatologi dell’Università di Torino, coordinati dalla Prof.ssa Cristina Giacoma, conduce il progetto Volohasy (bambù in malgascio) nella foresta di Maromizaha per proteggere due specie di lemuri che si nutrono prevalentemente di bambù: l’Apalemure grigio (Hapalemur griseus) e il Lemure dal naso grande (Prolemur simus), una specie che si pensava estinta ed è stata riscoperta proprio in questa area in numero di circa 250 individui.

Le minacce

Tutti lemuri di Moramizaha sono minacciati dal degrado dell’habitat che ha subito nel tempo gli incendi per far spazio a terreni agricoli e il taglio illegale per il commercio di legname. A questo si aggiunge la cattura illegale dei lemuri per essere destinati al commercio come animali da compagnia.

Il progetto

E’ previsto il recupero di aree di foresta degradata con la messa a dimora di piante di bambù malgascio coltivate in vivai gestiti dalla popolazione locale. Una parte dei finanziamenti sono dedicati alla formazione delle guardie forestali e alle attività di educazione ambientale per far crescere nelle comunità locali la consapevolezza dell’importanza della foresta.

Risultati al 2021

  • 1 ettaro di territorio degradato è stato piantato con 150 alberi di bambù endemico, 300 voapaka., 100 makouba e 100 alberi da frutto
  • 3 gruppi di l’Apalemure grigio hanno iniziato a frequentare l’area di foresta piantata a bambù
  • la creazione di un reddito alternativo all’uso della foresta per persone che vivono nei villaggi adiacenti la foresta
  • le attività educative hanno raggiunto adulti e bambini
  • Il prossimo obiettivo è estendere il recupero della foresta di altri 2 ettari.

Segui tutte le fasi del progetto

Scarica il report aggiornato per seguire il progetto Volohasy in ogni sua fase.

Riguardo ai progetti sul Magazine

Un nuovo modo di esplorare il GZP!

Un nuovo modo di esplorare il GZP!

Ci sono tanti modi per esplorare il GZP: puoi seguire l’itinerario oppure perderti tra i vialetti per lasciarti stupire da ogni angolo nascosto, oppure…metterti alla prova seguendo le tappe di […]

Leggi di più… from Un nuovo modo di esplorare il GZP!

I fenicotteri: eleganza in punta di piedi

I fenicotteri: eleganza in punta di piedi

Avvolti in un piumaggio rosa, i fenicotteri affascinano da sempre l’uomo per la loro grazia ed eleganza. Oggi tornano anche in aree suburbane delle nostre città, come il gruppo che […]

Leggi di più… from I fenicotteri: eleganza in punta di piedi

Il carnevale degli animali

Il carnevale degli animali

Gli animali a volte sono bianchi, altre colorati, con righe, pallini e macchie. C’è chi è a tinta unita e chi come i pappagalli, ha davvero esagerato! Il periodo di […]

Leggi di più… from Il carnevale degli animali

Una grande storia d’amore per due piccole lontre

Una grande storia d’amore per due piccole lontre

Quella di Arturo e Margherita è la storia d’amore tra due lontre asiatiche, le più piccole esistenti al mondo, arrivate al GZP grazie ai programmi di scambio degli animali tra […]

Leggi di più… from Una grande storia d’amore per due piccole lontre

Isotta, l’ippopotamo pigmeo del GZP

Isotta, l’ippopotamo pigmeo del GZP

Isotta è un Ippopotamo pigmeo ma il suo aspetto è simile a quello di un piccolo di Ippopotamo comune (quello grande per intendersi) tanto che molte persone la scambiano per […]

Leggi di più… from Isotta, l’ippopotamo pigmeo del GZP

Come possono Merida e Sanson aiutare le tigri in Natura?

Come possono Merida e Sanson aiutare le tigri in Natura?

La storia di Merida e Sanson ha conquistato tutti, per prime le persone che compongono lo staff del GZP e che oggi se ne prendono cura. Accoglierle è stato un […]

Leggi di più… from Come possono Merida e Sanson aiutare le tigri in Natura?

Il Bosco degli Gnomi

Il Bosco degli Gnomi

Il GZP si veste di magia! Come molti sanno gli gnomi sono molto bravi ad aiutare gli animali quando arriva l’inverno ed è per questo che sono arrivati al Parco. […]

Leggi di più… from Il Bosco degli Gnomi

I weekend più mostruosi dell’anno al GZP!

I weekend più mostruosi dell’anno al GZP!

Basta una zucca per fare Halloween? Al GZP assolutamente no! La ricetta è pronta: bava di ragno, dente di serpente, manine coraggiose e un pizzico di paura. Festeggeremo “Halloween” con […]

Leggi di più… from I weekend più mostruosi dell’anno al GZP!

Zebre: bianche a strisce nere o nere a strisce bianche?

Zebre: bianche a strisce nere o nere a strisce bianche?

Samia e Marcello sono le zebre del GZP e con il loro manto bianco e nero affascinano i visitatori di ogni età! I bambini passano chiamandoli Striscia e Marty dai […]

Leggi di più… from Zebre: bianche a strisce nere o nere a strisce bianche?

Una foresta senza leoni: un regno senza re.

Una foresta senza leoni: un regno senza re.

Il ritmo di diminuzione dei leoni in Africa è così alto che rischiamo di non poter più ascoltare il loro ruggito in Natura. www.breitlingreplica.is […]

Leggi di più… from Una foresta senza leoni: un regno senza re.

Unisciti a noi

Finanzia direttamente i progetti di conservazione che proteggono gli animali nei loro habitat naturali.

ippopotamo

Un’azione in più per la Natura

Riscrivi insieme a noi la storia della relazione tra uomo e Natura affinché sia una storia di successo. Con la tua donazione ci permetterai di continuare la nostra missione.

foto donazione

Seguici! Sempre

instagram youtube